la-dieta-vegana

La dieta vegana – cos’è, è equilibrata, cosa mangiare

la-dieta-veganaCos’è un piano dietetico vegano?

Un piano dietetico vegano è un piano dietetico generale senza prodotti zoonotici. Oltre a non mangiare pollo, i vegani non mangiano affatto pasti che provengono da creature. Questo include prodotti a base di latte, uova, miele naturale, così come la gelatina (che proviene dal tessuto osseo e varie altre cellule del corpo).

Ci sono molte ragioni per cui alcune persone scelgono una dieta vegana:

Può essere più sano di altri sistemi dietetici.
Alcuni pensano che sia sbagliato usare gli animali domestici come cibo.
Alcune religioni vietano il consumo di carne di maiale.
Mangiare molto meno pollo può essere molto meglio per l’ambiente, perché molte carni di maiale sono in realtà coltivate commercialmente.
Ad alcune persone non piace preferire i prodotti a base di carne.

La dieta vegana è equilibrata?

Se è organizzata correttamente, una dieta vegana può fornire tutte le sostanze nutritive di cui avete bisogno. Di solito le persone che non mangiano pollo: nota 1

Studiare più in basso rispetto a chi ha mangiato il pollo.
È molto meno probabile che muoiano di cardiopatia.
Hanno il colesterolo ridotto.
E’ molto meno probabile che lo facciano:
Ipertensione.
Cancro alla prostata.
Cellule tumorali gastrointestinali.
Diabete di tipo 2.

La buona salute può essere legata a una dieta solitamente composta da verdure, prodotti a base di frutta e pasti sani a base di cereali.

Mantenere sempre l’equilibrio

Come vegano, si può ancora mangiare una dieta equilibrata.

Prodotti proteici sani:
Fagioli, piselli e anche lenticchie già pronti
Mandorle o semi
Tofu o anche tempeh
Burro di arachidi o anche burro di arachidi
Bevanda di soia fortificata con calcio, vitamina D e vitamina B12
Formaggio di soia rinforzato e yogurt di soia naturale

Come possono i vegani mangiare un piano dietetico equilibrato?

Si può essere in preda al panico che non si ottengono tutte le sostanze nutritive necessarie con una dieta vegana. Tuttavia, fintanto che si mangia una serie di cibi, ci sono in realtà alcune caratteristiche a cui bisogna prestare particolare attenzione.

Calcio minerale per le persone che non mangiano prodotti caseari. Se non si ottiene il calcio dai latticini, si devono mangiare diversi altri alimenti ricchi di calcio. Cereali da colazione rinforzati con calcio, bevande a base di soia e succo d’arancia sono davvero ottime scelte. Il modo in cui il fornitore, arricchito di calcio, ha incorporato i minerali di calcio nei prodotti alimentari. Altri alimenti contenenti calcio hanno le caratteristiche particolari dei legumi, in particolare le verdure a foglia, le noci, i semi e il tofu. Se non usate pasti arricchiti con calcio, chiedete al vostro medico o al vostro nutrizionista se dovete assumere un integratore minerale giornaliero con calcio.
Vitamina D per le persone che non mangiano latticini. Ottenere la giusta quantità di calcio minerale e vitamina D è necessario per mantenere il tessuto osseo forte. Le persone che non mangiano latticini possono utilizzare una bevanda a base di soia arricchita.
Ottenere abbastanza ferro non è certo un problema per i vegani che si assicurano di mangiare cibi diversi. Il nostro corpo non assorbe il ferro dai cibi vegetali e in più prende il ferro dalla carne. Pertanto, per i vegani è importante che mangino spesso pasti ricchi di ferro. Le risorse di ferro dei vegani comprendono fagioli, piselli e lenticchie secchi pronti, verdure a foglia fresche e alimenti integrali arricchiti di ferro. E mangiare pasti ricchi di vitamina C aiuterà certamente il vostro corpo ad assorbire il ferro.
La vitamina B12.La vitamina B12 proviene esclusivamente da fonti animali. Se sei effettivamente un vegano, devi contare su pasti che vengono arricchiti con questa vitamina (per esempio, una bevanda di soia) o prendere integratori. Questo è particolarmente importante per le donne vegane che sono incinte o che allattano.

I nutrienti sopra elencati possono essere facilmente acquistati come integratori.

Come tutti gli altri, anche i vegani devono assicurarsi di ricevere le seguenti sostanze nutritive:
Proteine sane. Quando si pensa a una dieta vegana, molte persone vanno nel panico perché non avranno certamente abbastanza proteine sane. Tuttavia, mangiare un’ampia gamma di pasti proteici, come prodotti a base di soia, fagioli, fagioli, fagioli, noci e anche semi, vi offrirà certamente le proteine sane di cui avete bisogno.
Grassi omega-3. Senza pesce e uova nel vostro piano di dieta, è necessario trovare varie altre fonti davvero buone di grassi omega-3, come i semi di cannabis, lino, zucca, pino, alcune verdure a foglia verde, olio di soia, olio di colza, così come le verdure oceaniche (come arame, dulse, nori, kelp, kombu e anche wakame).
Zinco. Il vostro corpo assorbe lo zinco molto meglio quando proviene dalla carne di maiale che quando proviene dalle piante. Tuttavia, i vegani di solito non hanno problemi ad ottenere abbastanza zinco se mangiano molti altri pasti diversi, che sono davvero buone risorse di zinco, come pasti integrali, cereali secchi pronti, così come lenticchie, soia e verdure.

Si può diventare vegani senza rischi?

Un piano dietetico tattico vegano può essere salutare per i giovani. Parlate con il vostro medico o anche con un dietologo. I bambini vegani di piccole dimensioni sono di solito leggermente più piccoli, ma ancora in normale sviluppo. E di solito tendono a raggiungere vari altri bambini di taglia diversa man mano che invecchiano.

Se state effettivamente crescendo un bambino piccolo con una dieta vegana, pensate a quanto segue:

I bambini allattati al seno hanno bisogno di 400 UI di vitamina D al giorno dall’integratore. Nota 2, dopo aver considerato 3 bambini alimentati con Formula possono anche avere bisogno di un integratore di vitamina D, a seconda di quante formule consumano alcol. Quando il vostro piccolo non allatta più al seno o non assume più la formula, il medico può suggerire un integratore di vitamina D. I suggerimenti sulla vitamina D variano a seconda della regione. Parlate con il vostro medico o con un dietologo registrato di quanto e quali fonti di vitamina D sono adatte al vostro bambino.
Quando si inizia con i cibi forti, utilizzare cibi ricchi di ferro per iniziare, tra cui il porridge per bambini ricco di ferro, la purea di cereali e persino il tofu.
Dannati bambini di madri vegane hanno bisogno di integratori di vitamina B12 se il piano alimentare della loro madre non è arricchito. Parlate con il vostro medico o anche con un dietologo registrato della quantità e delle fonti di vitamina B12 adatte al vostro bambino.
Se non allattate al seno, offrite al vostro bambino una formula di prodotti a base di soia per bambini fino a due anni. Dopo i 2 anni di età, si può servire la bevanda di soia preparata.nota 3
I piani di dieta vegana possono facilmente contenere molte fibre. La fibra è eccellente perché ti riempie senza aggiungere un mucchio di grassi. Tuttavia, i bambini piccoli hanno lo stomaco piccolo, e la fibra che mangiano può facilmente riempirli appena prima che abbiano abbastanza calorie. Pasti e spuntini regolari – insieme a un’abbondanza di cereali, verdure e mandorle – aiuteranno i più piccoli ad ottenere l’energia e le sostanze nutritive di cui hanno bisogno per una crescita sana ed equilibrata.

E se vostro figlio decide di diventare vegano?

Con un’attenta preparazione, una dieta vegana può essere estremamente equilibrata per gli adolescenti. In effetti, può essere un modo eccellente per assimilare tutte queste persone nel corso della loro vita al fine di mantenere un consumo sostenibile.

Se il vostro adolescente decide di diventare vegano, istruitelo esattamente su come intende consumare il cibo per ottenere ogni giorno tutte le migliori sostanze nutritive. Gli adolescenti hanno bisogno di calcio e vitamina D. Il ferro è particolarmente importante per gli adolescenti che hanno le mestruazioni. Parlate con un nutrizionista registrato per sapere di quante di queste sostanze nutritive ha bisogno il vostro bambino. Parlate con il vostro adolescente per sapere se ha bisogno di integratori alimentari giornalieri.

Potete chiedere al vostro adolescente di parlare con un dietologo registrato per sapere come organizzare una dieta vegana sana.

È molto importante scoprire perché il vostro adolescente vorrebbe seguire una dieta vegana . Alcuni adolescenti usano un piano di dieta vegana come un modo per bruciare i grassi, così come “essere un vegano” può nascondere disturbi alimentari come l’anoressia.